Notizie

Un'opera ben nota di Salvador Dalì sarà messa all'asta a Bonhams

Il quadro del brillante surrealista "Il Cuore di Gesù" con una provenienza impeccabile sarà sottoposto al martello il 22 giugno 2017. Il ciclo di cambiamento dei proprietari privati ​​non è così grande, e il prezzo di partenza non pretende un nuovo record d'asta per le opere di Dali. Forse questa è una buona occasione per ricostituire la collezione di un museo.L'opera fu creata nel 1962 - mentre Dali si rivolse al cattolicesimo, creò opere su temi religiosi e nel 1958 sposò Gala secondo il rito cattolico.Sacro Cuore di Gesù Salvador Dalì 1962, 86 × 61 cm Il dipinto fu commissionato da Salvador Dali dal filantropo americano Harry J. John (Harry G. John, 1919-1992) che fondò la più grande organizzazione caritatevole del mondo. L'immagine è stata ereditata dal suo parente (Erica P. John), che ha venduto l'opera nel 1990 all'asta di Sotheby's. Dopo di che, l'immagine è stata venduta altre due volte e ora è offerta da un proprietario privato di Girona Il formato del lavoro di 86,5 × 61,4 cm, dipinto con colori ad olio su tela, è di 920 mila - 1,4 milioni di euroNel sito dell'asta, il lavoro proposto può essere visualizzato in modo più dettagliato. Ricordiamo che nel 2011 la Fondazione Gala-Salvador Dali ha pagato 7,8 milioni di euro (11,14 milioni di dollari), un valore record per la fotografia di un surrealista spagnolo dal titolo "Landscape Genre Development" L'antichità ai giorni nostri: in che modo la religione e l'invenzione delle tecniche di pittura a olio hanno contribuito alla formazione del genere in Europa, e perché il fiume Hudson è così importante? Leggi oltre con elementi misteriosi "(" Paesaggio con dettagli misteriosi ", 1934, 72,8 x 59,5 cm).Paesaggio con dettagli misteriosi Salvador Dali 1934, 72,5 × 59,5 cm Leggi anche la nostra rassegna della mostra "Salvadre Dalì. Surrealista e classico "al Museo Faberge (San Pietroburgo), che invita i visitatori fino al 2 luglio 2017. In generale, l'acquisto di opere di Salvador Dali dalle aste è sempre trattato con cautela: la storia del pulito, firmata dai fogli degli artisti, e le opere del" negozio di Dali "sono conosciute. E nel 2006, un altro scandalo è scoppiato in connessione con il libro del belga Stan Lorissen su un famoso artista. "Dali and I: A Surrealistic Story" ("Dali & I: The Surreal Story"). Mentre scrivono, Stan Lorissen è un esperto di Dali: ha guadagnato milioni vendendo i suoi dipinti e la grafica. Molte delle opere vendute a loro erano di origine oscura. Per la vendita della contraffatta, Dali Lorissen ha anche passato del tempo in prigione. Ora afferma che la maggior parte dei falsi delle opere del grande artista sono opera di Dali stesso. Diventando un commerciante d'arte di successo, Lorissen entrò nella cerchia più intima dell'artista, e alla fine si stabilì accanto a lui. Nella città catalana di Cadaqués, dove Dali viveva la sua età, nascondendosi dall'Interpol, Lorissen era il suo unico vicino. Secondo lui, questo gli ha permesso di imparare molti segreti del famoso surrealista. Ancora più informazioni sono fornite sul forum di artinvestment nel thread di discussione sull'autenticità delle opere di Salvador Dali a causa dei prezzi relativamente bassi per le opere del genio del surrealismo Arte: leggi noi su Telegram e guarda su Instagram